Sviluppare un e-commerce per Google Shopping

Quando si parla di commercio elettronico si intende l’acquisto online di prodotti, senza una vera e propria interazione fisica tra compratore e venditore. Questo è noto con il nome più comune di e-commerce. La caratteristica principale, che ai giorni d’oggi risulta pratica per un gran numero di persone, è la possibilità di fare acquisti stando seduti a casa propria. Tutto ciò che bisogna fare è aprire il proprio computer, cercare l’oggetto d’interesse e valutare tra tutti gli annunci quello più adatto alle proprie esigenze.

L’e-commerce ha rivoluzionato del tutto il concetto di fare acquisti; non solo, come già detto, non c’è la necessità di essere fisicamente presenti, ma in più si possono fare acquisti a tutte le ore, poiché da disponibilità di acquisto 24 ore su 24. Gli e-commerce possono essere sviluppati su misura attraverso i linguaggi di programmazione php, Zend, Java – per dirne alcuni. L’unico limite che si può porre un compratore, specialmente all’inizio, è il pagamento effettivo. Questo avviene sempre tramite carta di credito, di conseguenza l’acquirente deve inserire i propri dati, incluso il CVV, per poter effettuare l’acquisto, cosa che per molti risulta difficile per un fattore di fiducia, viste tutte le truffe avvenute sul web negli ultimi anni. Come risoluzione a questo problema vi sono numerosi standard di sicurezza, come ad esempio SET e SSL, che rendono le transazioni criptate e di conseguenza sicure.

Al concetto di e-commerce si collegano indissolubilmente Google Shopping e Prestashop. Che cosa sono? Google Shopping è un motore di ricerca che permette di trovare prodotti di qualsiasi tipo, confrontando i prezzi dello stesso prodotto tra più siti web, permettendoti di trovare facilmente quello più adatto a te. Questo servizio di Google mostra foto, nome e prezzo del prodotto offerto da più siti, funzionando come un’asta online. Per fare in modo che il proprio sito compaia tra le prime posizioni esistono delle tecniche, come ad esempio l’utilizzo della SEO, ossia Search Engine Optimization. Prestashop è un CMS, ossia una piattaforma che permette la creazione di un sito e-commerce; è totalmente gratuita, ma per migliorare l’efficienza bisogna integrare dei moduli che permettono di personalizzare il proprio sito, acquisire traffico e altro ancora. Se ad esempio fate pubblicità su Instagram, potete usare i link delle schede di prodotto generati da Prestashop per condividerli sul popolare social network. L’unica pecca di questi moduli è che i più utili e necessari sono a pagamento. Di recente però è stato rilasciato il modulo che permette di integrare il proprio sito con la piattaforma Google Shopping, il tutto gratuitamente.

 

Potrebbero interessarti anche...